Claude Monet: la mostra animata

Come unire cultura e innovazione, tradizione e tecnologia, facendo appassionare all’arte anche coloro che abitualmente sono restii a varcare la soglia di un museo? La mostra Claude Monet Shadow è proprio la risposta a questo desiderio, proponendo alcune delle principali opere del geniale pittore francese, in una veste nuova e accattivante. La mostra è aperta fino al 12 maggio ed è completamente gratuita.

La mostra

Per la preparazione della mostra Claude Monet Shadow sono state utilizzate tecnologie innovative capaci di offrire un’esperienza visiva tridimensionale, sfruttando le ultimissime tecniche di video-mapping. Grazie a tutto questo è possibile, letteralmente, immergersi nelle opere di Monet e ritrovarsi protagonisti dei suoi dipinti. La ricostruzione proposta dalle tecnologie 3D qui utilizzate, infatti, permette di ricostruire in maniera fedele tutti i luoghi e i personaggi presenti nei dipinti. La riproduzione, inoltre, non è statica, ma animata, in modo da riproporre e ricreare l’originario effetto di luci e ombre.

Lo spettatore si troverà quindi in una situazione privilegiata ed esclusiva: rivivere la stessa esperienza che visse Claude Monet e che lo portò a catturare nei suoi quadri la bellezza circostante. La particolarità di questa mostra, diversa da tutte le altre, è quella di permettere agli adulti di apprezzare opere molto spesso già note in un’ottica diversa, mentre per i più piccoli di usufruire di tecnologie per loro note e attraverso di essere di conoscere i grandi maestri dell’arte.

La location

Anche la sede della mostra è piuttosto insolita: non uno dei tanti musei presenti a Roma, ma il Centro Commerciale Romaest. Le ragioni di questa scelta sono diverse e vanno dalla volontà di portare l’arte nei luoghi più frequentati della città (e i centri commerciali sono quelli quotidianamente più affollati e visitati) a quella di valorizzare questi spazi, che passano dall’essere semplici “contenitori di negozi” a nuovi spazi di aggregazione. Il Direttore del Centro Commerciale Romaest, Marco Torresan, ha parlato della mostra Claude Monet Shadow come di: “Un percorso ideale attraverso l’arte del padre dell’impressionismo francese, che grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, assume un fascino più vicino al nostro pubblico e alle scuole, regalando anche un nuovo punto di vista agli amanti della paesaggistica e della pittura en plein air. Questo non è un semplice invito a una mostra ma l’opportunità di immergersi gratuitamente nell’arte del genio parigino che ha cambiato la storia dell’arte mondiale”.

Informazioni utili

Come anticipato la mostra Claude Monet Shadow è completamente gratuita ed è aperta al pubblico tutti i giorni con orario continuato dalle ore 10:00 alle 20:00. Sono dieci le opere di Claude Monet riproposte in forma animata e tridimensionale all’interno della mostra, e sono: Canal Grande Venezia, Campo di tulipani in Olanda, Neve ad Argenteuil, Lo stagno delle Ninfee, I Papaveri, Il ponte ferroviario di Argenteuil, Autoritratto, La casa del pescatore, Il ponte di Argenteuil e Strada a Vetheuil d’inverno.

Come arrivare

Per arrivare al Centro Commerciale Romaest si possono utilizzare sia i mezzi di trasporto propri che quelli pubblici. Tra questi ci sono le linee degli autobus 055, 314 e 075 o le linee del treno che fermano alla stazione di Lunghezza e a quella di Ponte di Nona, entrambe che partono dalla Stazione Tiburtina.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.romaest.cc

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa estesa sui cookie.