8 dicembre a Piazza di Spagna: storia e orari

Quello dell’8 dicembre a Piazza di Spagna è un appuntamento che richiama tantissime persone, non solo fedeli cattolici, ma anche numerosi turisti. È infatti il giorno in cui il Papa si reca nei pressi della Colonna dell’Immacolata, le rende omaggio e, come da tradizione, una squadra dei Vigili del Fuoco depone una corona di fiori freschi direttamente tra le braccia della statua della Madonna. Come da 161 anni a questa parte, anche quest’anno si ripeterà l’appuntamento con Papa Francesco, tantissimi fedeli, curiosi e turisti. Quali sono le ragioni di questo evento e quali gli orari dell’appuntamento? Ecco cosa c’è da sapere.

Le ragioni della festa

La Colonna dell’Immacolata fu eretta nel 1857, per celebrare la proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione che l’8 dicembre di tre anni prima (era il 1854) da parte di Papa Pio IX. La scelta del luogo, precisamente piazza Mignanelli, si deve al fatto che qui sorge l’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede e la Spagna era stato uno dei principali Paesi che si era attivato e speso perché venisse proclamato il dogma a parte del Papa. In segno di riconoscenza si scelse questa sede e da allora, ogni anno, il Papa con i fedeli si recano a rendere omaggio alla statua, essendo quella mariana una delle tradizioni più radicate della città di Roma (basti pensare alle basiliche di Santa Maria Maggiore e al santuario del Divino Amore, tanto per fare due esempi tra i tanti). In realtà la presenza del Papa l’8 dicembre a Piazza di Spagna è una tradizione avviata da Papa Pio XII nel 1953 in occasione dell’Anno Mariano; da quel momento tutti gli anni tutti i papi, salvo impedimenti di forza maggiore, si sono recati ai piedi di questo monumento.

L’evento attrae numerosi turisti e visitatori sia per la presenza del Papa che per la “scalata” della statua che la Squadra dei Vigili del Fuoco compie per deporre la corona dei fiori tra le braccia della Madonna. I Vigili del Fuoco eseguono questo rito in ricordo e memoria dei 220 colleghi che furono i responsabili, sotto la guida dell’architetto Luigi Poletti, di issare fisicamente la statua sopra la colonna alta 11.81 metri.

L’appuntamento

La giornata dell’8 dicembre si suddivide in due parti: la mattina alle 07:30 la Squadra dei Vigili del Fuoco depone la ghirlanda floreale tra le braccia della statua; l’appuntamento con il Papa, invece, come riporta il sito del Vaticano, è per le ore 16. Si terrà un atto di venerazione alla Vergine Maria a cui prenderanno parte il Papa Francesco, alcuni alti prelati e tantissimi fedeli.

Informazioni utili

Per raggiungere Piazza di Spagna è possibile utilizzare la fermata Spagna della Linea A della Metropolitana di Roma e poi fare pochi passi appena usciti dalla metro. Inoltre nei giorni dell’8 e 9 dicembre ricordiamo che a Roma si terrà anche la Festa del cioccolato, per una giornata ricca di appuntamenti per iniziare ufficialmente il periodo delle feste di Natale. L’appuntamento a Piazza di Spagna è anche l’occasione per visitare una delle zone più suggestive, affascinanti e note della capitale, potendo già respirare gli odori e ammirare i colori di una città addobbata per le prossime festività natalizie.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.tpi.it

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa estesa sui cookie.