Sagra delle fragole a Nemi: il 10 giugno l’85° edizione

Il Lazio, come molte altre regioni italiane, è sede in ogni periodo dell’anno di sagre e fiere enogastronomiche, utili a far conoscere i prodotti tipici del territorio e a celebrarne le qualità. Un caso tra i più noti è quello della Sagra delle fragole a Nemi che quest’anno si svolgerà il 3 giugno 2018.

Come da tradizione, infatti, la prima domenica del mese di giugno è destinata a celebrare le gustose fragole e le sfiziose fragoline di bosco. Parallelamente la città di Nemi celebra anche la Mostra dei Fiori, tanto da addobbare tutto il centro con composizioni floreali realizzate a mano dai fiorai locali, mettendo in mostra tutta la loro abilità artigiana.

La storia

La prima edizione della sagra delle fragole a Nemi si tenne nel lontano 1922 e quest’anno, quindi, si celebrerà la 85° sagra, una delle più note anche fuori dai confini locali e regionali. Nemi celebra a ragione questo evento essendo una località che sorge in una zona, sulle sponde dell’omonimo lago (caratterizzato fin dall’antichità da suggestive storie e leggende), che permette la coltivazione delle fragole. Questo frutto, infatti, nasce spontaneamente nei boschi, ma solo in alcuni ambienti può crescere con ottimi risultati senza l’utilizzo di prodotti addizionali. Il clima del lago di Nemi crea un habitat splendido per questa coltivazione che ha negli anni caratterizzato la storia e la notorietà di questa località.

L’evento

Sagra delle fragole a Nemi: le fragolare

La sagra delle Fragole 2018 si terrà a Nemi domenica 10 giugno a partire dalle ore 10, con spettacoli, rievocazioni, balli tipici, degustazioni e vari eventi per promuovere le peculiarità di questa meravigliosa cittadina laziale, ma soprattutto per poter gustare fragole e fragoline di bosco genuine, all’interno di una cornice incantevole.

Lo stile della manifestazione è tutto all’insegna della cordialità e giovialità, tanto che il comune di Nemi ha ottenuto dal Touring Club Italiano il riconoscimento (la nota bandiera arancione) con la quale si attesta la qualità elevata dell’accoglienza riservata ai turisti.

Durante la giornata della Sagra delle fragole i frutti vengono raccolti dalle cosiddette fragolare, ovvero le donne – vere protagoniste della giornata – che hanno questo delicato e fondamentale compito. Dopo la raccolta le fragolare, vestite con l’abito tradizionale (la gonna di colore rosso, la camicetta di colore bianco, il busto nero e la mandruccella sopra il capo) sfilano per le strade del centro storico di Nemi.

Per il programma dettagliato, ancora in fase di definizione, di tutti gli appuntamenti, è consigliabile consultare il sito ufficiale Comune di Nemi dove trovare in tempo reale tutte le informazioni utili su questo evento.

La città di Nemi

Per poter vivere la Sagra delle Fragole bisogna recarsi, quindi, a Nemi, il comune più piccolo di tutta l’area dei Castelli Romani. Questa località si trova al centro dei Colli Albani, con una vista magnifica e suggestiva su tutta la zona circostante, in modo particolare sul Lago di Nemi, un piccolo lago vulcanico che, oltre alla rigogliosa coltivazione di fragole, è caratterizzato per la presenza del pesce re; il Lago di Nemi, infatti, è l’unico lago in Italia ad ospitare questo pesce di origine sudamericana.

Immagine in evidenza: thanks to www.stellaaroundtheworld.com

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa estesa sui cookie.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.