in

Ginnika 2019, al Ragusa Off la convention sull’urban culture

Ginnika 2019

Due giorni dedicati all’urban culture in tutte le sfumature possibili: torna a Roma Ginnika 2019. La convention italiana nata nel 2014 come semplice esposizione di sneaker, oggi è diventata il principale punto di ritrovo della contro cultura “urban”. 35 anni fa la nascita delle sneaker e le vicende legali con l’NBA che le vietò. Fu probabilmente anche questa censura a rendere celebre quella che divenne non solamente una scarpa, ma un vero e proprio simbolo di una contro-cultura.

Cos’è Ginnika? Lo spirito della manifestazione è ben espresso dalle parole riportate sulla pagina Facebook ufficiale dell’evento: “Ginnika 6 – The Beast’s Edition. Roma è stata prima in tante cose, anche nel dare alla luce l’evento italiano dedicato alla moda e alla cultura urbana: Ginnika. Fra pressione urbana e creatività, di anno in anno Ginnika ha raccontato la cultura che corre sui muri, lo sport dei playground, l’arte appena legale, la musica che cresce con l’erba.

La manifestazione

Ginnika 2019 si terrà il 14 e il 15 settembre presso il Ragusa Off di Via Tuscolana. Nelle precedenti edizioni Ginnika ha raggiunto le oltre seimila presenze, per una manifestazione che ha da sempre mostrato grande attenzione anche per la solidarietà. La manifestazione è l’occasione per artisti, aziende e appassionati di tutto il mondo di ritrovarsi in uno spazio proprio, quello che compone l’universo “urban”. Ginnika 2019 sarà musica, arte, workshop, lezioni, conferenze, musica, cibo e divertimento, per due giorni di grande festa e numerose opportunità. Come quella data dai tornei di basket per giovani disabili che sotto il motto “Ginnika, senza differenze Giochiamo!” vuole promuovere la perfetta integrazione nella società di tutte quelle persone che troppo spesso sono invece messe ai margini. Abbattere le barriere, sia architettoniche che mentali, per migliorare la vena sociale della città di Roma e non solo. Lo sport è da sempre un ottimo veicolo di messaggi importanti e Ginnika 2019 ha fatto suo questo principio, realizzando una manifestazione unica nel suo genere.

Durante Ginnika 2019 sarà presente Jeremy Fish, celebre illustratore e product designer statunitense che incontrerà il pubblico aprendo le porte a una mostra esclusiva. Oltre alla solidarietà e all’arte, Ginnika 2019 è anche musica, con appuntamenti live con Joes, Mega, Viktor Kwality, Speranza, Ernia, Leo Mandella, dj Spinna e dj Clark Kent che a partire dalle ore 19 animeranno la due giorni dell’evento urban della città di Roma.

Negli spazi del Ragusa Off non mancheranno la Street Food Area, la Free Skate Area e un’area destinata all’acquisto delle celebri sneaker e di altri capi di abbigliamento e accessori “urban”.

I biglietti

Per partecipare al Ginnika 2019 il prezzo del biglietto (acquistabile direttamente al botteghino) è di 10€ (7€ per il solo ingresso diurno). La manifestazione partirà sabato 14 settembre alle ore 11 e si concluderà domenica 15 settembre alle 22:30.

Informazioni utili

Per maggiori informazioni su Ginnika 2019 è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione e la pagina Facebook dedicata all’evento. Il Ragusa Off si trova in Pazza Ragusa 68 ed è facilmente raggiungibile in metropolitana (fermata Ponte Lungo della Linea A), in treno (stazione Roma Tuscolana) o anche in auto, parcheggiando nelle vie limitrofe alla piazza.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.ginnika.it

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *