in

Stanze in affitto: come trovarle a Roma

Stanze in affitto

Il mercato immobiliare è costantemente in evoluzione e sono sempre tante le possibilità che vengono messe a disposizione. Una di queste è quella delle stanze in affitto. Parliamo di una realtà molto vantaggiosa per diverse categorie di persone e particolarmente interessante dal punto di vista economico. Vediamo quindi di capire perché conviene prendere delle stanze in affitto e come fare per non sbagliare.

A chi convengono

In questa stanza in affitto un letto, un bagno una cucina” così cantava Claudio Baglioni in “Io me ne andrei” a inizio anni Settanta, a dimostrazione di come questa sia un’opportunità molto radicata. Prendere una stanza in affitto è un’opportunità vantaggiosa sia per gli studenti che per i lavoratori. Solitamente quando si parla di affitto si pensa quasi esclusivamente alle case; in realtà anche singole stanze possono essere prese in locazione.

La scelta è particolarmente conveniente innanzitutto in termini di costo, avendo un canone di affitto molto più basso rispetto a una casa. Inoltre il vantaggio è nel fatto che le stanze in affitto a Roma possono essere prese anche per brevi periodi, consentendo quindi una maggiore flessibilità.

Oltre agli studenti universitari fuori sede, o a coloro che partecipano a master e corsi di specializzazione, le stanze in affitto a Roma sono una soluzione molto comoda per i lavoratori. Chi lavora a molti chilometri lontano da casa, invece che fare il pendolare tutti i giorni, può orientarsi verso questo tipo di realtà. Ha tutti i vantaggi di una casa rispetto a un albergo, ma senza i costi tipici di una casa in affitto.

Allo stesso tempo questo tipo di locazione è utile per coloro che si stanno affacciando nel mondo del lavoro e vogliono cogliere una delle opportunità che una metropoli come Roma sa offrire. Prima di scegliere sistemazioni definitive le stanze in affitto offrono la comodità di avere un posto sicuro dove stare mentre si fanno le proprie valutazioni e si definiscono le proprie esigenze.

Come scegliere le stanze in affitto

Come abbiamo visto le stanze in affitto rappresentano una grande opportunità, che deve essere colta in maniera corretta. Per fare la scelta giusta è doveroso fare attenzione a questi aspetti:

  • valutazione preliminare;
  • muoversi per tempo;
  • il tipo di contratto;
  • i servizi;
  • la zona.

Vediamoli nel dettaglio per capire cosa c’è da sapere prima di prendere una stanza in affitto a Roma.

La valutazione preliminare

Prima di prendere una stanza in affitto è necessario guardarla. Non basta il prezzo conveniente, né la vicinanza al proprio posto di lavoro. Per capire se la stanza risponde alle vostre esigenze è fondamentale passarci del tempo. Solo così è possibile rendersi conto della qualità degli arredi, degli spazi a disposizione e degli altri inquilini con i quali si dovrà convivere. Tutte valutazioni che non è possibile fare a priori, ma solo sul posto.

Muoversi per tempo

Il settore delle stanze in affitto a Roma è in grande sviluppo, motivo per cui la disponibilità può non essere sempre massima. Oppure, per trovare qualcosa, bisogna allontanarsi. Se possibile è meglio muoversi con qualche mese d’anticipo, in modo da avere il tempo a disposizione per fare tutte le valutazioni del caso.

Il tipo di contratto

Per le stanze in affitto si possono sottoscrivere sia un contratto libero (4 anni), concordato (3 anni) o transitorio (da uno a diciotto mesi). Ogni contratto ha i suoi vantaggi che vanno valutati alla luce delle proprie esigenze. In tutti i casi è sempre necessario leggere tutte le condizioni e le clausole per capire quali sono le tutele previste.

I servizi

Un altro aspetto importante da valutare è quello dei servizi annessi. Può capitare, infatti, che nel canone di locazione sia inclusa la connessione wifi o, in altri casi, le utenze (luce, gas, acqua, eccetera). Queste spese vanno considerate alla luce del tempo che si trascorrerà nella stanza e delle proprie disponibilità. Un elemento che incide moltissimo sulla scelta finale.

La zona

Infine, ma non meno importante delle altre, la zona. Roma è una città molto complessa, anche in termini di spostamenti urbani, per cui questa valutazione pesa più delle altre. Forse è difficile trovare una sistemazione vicina al posto di lavoro o all’università, ma è importante scegliere un soggiorno in una zona ben collegata con i mezzi pubblici (o non caotica per quelli privati). Anche la qualità della vita e i servizi presenti in quel quartiere sono un elemento da tenere in considerazione per una corretta valutazione.

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments