in

Immaginare Leonardo: la mostra a Roma

Immaginare Leonardo

Inaugurata lo scorso 17 dicembre e attiva fino a lunedì 23, arriva a Roma la mostra itinerante Immaginare Leonardo. Un progetto sviluppato per celebrare i cinquecento anni della morte del genio fiorentino (morto il 2 maggio del 2019), curato da Tiziana Todi e organizzato con la collaborazione della Galleria Vittoria, di Progetto Editoriale e dell’Associazione Internazionale Via Margutta. Dopo le tappe di Livorno e Salerno, e il relativo successo, la mostra itinerante Immaginare Leonardo giunge finalmente anche a Roma. Un’occasione per riflettere sull’opera di Leonardo e comprendere come questa, a distanza di cinquecento anni dalla sua morte, continui a essere attuale.

La mostra

La mostra itinerante Immaginare Leonardo, infatti, proporrà più di trenta opere realizzate da esponenti della Nuova Scuola Romana e altri importanti artisti italiani. Il tema di queste opere, realizzate con tantissime tecniche differenti tra loro, è, ovviamente, Leonardo Da Vinci. “Leitmotiv la figura e l’opera di Leonardo e la sua straordinaria attualità, non solo per coloro che lo amano ma anche per le nuove generazioni, in considerazione del suo fascino indiscusso “tra passato e presente””.

Uno dei punti di maggior interesse di Leonardo è quello di essere stato un genio e un’artista trasversale. “ Una figura come poche, riconosciuto come pittore, architetto, scultore, scrittore, teorico dell’arte, scienziato e ingegnere, ideatore di una nuova maniera, ricercatore in ogni campo, prosatore originalissimo e spirito di creatività “senza tempo””.

Perché dunque la mostra Immaginare Leonardo? Sono gli stessi organizzatori a fornire le ragioni di questo progetto: “È importante altresì evidenziarne l’importanza storica con la riproposizione e la contemporanea attualizzazione proprio della sua figura nella ricorrenza del 500° dalla sua scomparsa. Una dimensione quella del Maestro che si apre a nuove analisi, indagini, interrogativi e valutazioni nella rappresentazione a noi più prossima di uno dei massimi precursori del pensiero moderno, nel ruolo del tutto inedito di primigenio intellettuale europeo”.

Progetto Editoriale ha anche per questa tappa realizzato un catalogo molto elegante con all’interno tutte le opere esposte durante la mostra Immaginare Leonardo. Gli artisti presenti sono, nell’ordine: Chiara Abbaticchio, Xante Battaglia, Tiziana Befani, Sonia Bellezza, Giuseppe Carabetta, Stefania Catenacci, Amalia Cavallaro, Luana Celli, Francesca Cervelli, Claudio Cignatta, Alessandro Cignetti, Sonia De Rossi, Roberta Di Sarra, Daria Faggi, Daniela Foschi, Giuseppe Frascaroli, Paolo Gallinaro, Nicoletta Gatti, Micaela Giuseppone, Maria Rita Gravina, Guglielmo Mattei, Angela Palese, Tommaso Pensa, Daniela Poduti Riganelli, Gualtiero Redivo, Lucio Ronca, Marco Rossati, Fabio Santoro, Rosamaria Salkin Sbiroli, Renata Solimini e Claudio Spada.

La tappa romana di questa mostra rievoca anche il soggiorno che l’artista fiorentino ebbe nella capitale. Tra il 1513 e il 1517 Leonardo, infatti, soggiornerà nella capitale, in un periodo per lui particolarmente ricco e significativo.

Informazioni utili

La mostra Immaginare Leonardo è a ingresso completamente gratuito e sarà visitabile fino al 23 dicembre. L’evento è allestito all’interno della Galleria Vittoria, in Via Margutta 103, con orario la mattina dalle 11 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 19. La sede della Galleria Vittoria è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici della città. È infatti possibile prendere la Linea A della metropolitana, scendere alla fermata Spagna e poi proseguire per circa 600 metri fino a Via Margutta 103.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.melobox.it

Written by Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *