in

Iniziative green nel cuore di Roma

Dalla mobilità sostenibile alle iniziative volte al risparmio energetico nella capitale

roma green

Attraverso l’implementazione di iniziative green, quali l’introduzione di progetti relativi alla promozione della mobilità smart e strategie volte all’assunzione di atteggiamenti sostenibili è possibile comprendere come prendersi cura dell’ambiente adottando pratiche a favore delle stesso a partire da scelte sostenibili nella vita quotidiana, adottando nello stesso tempo stili di vita e pratiche ecosostenibili per ottimizzare l’utilizzo dell’energia.

La mobilità sostenibile a Roma

 Mobilità sostenibile significa scegliere la modalità degli spostamenti, modificando abitudini e stili di vita ormai consolidati, in favore dell’ambiente, che troppo spesso si trova a dover fare i conti con il crescente e ormai insostenibile inquinamento atmosferico.

La mobilità sostenibile risulta essere una valida soluzione all’impatto significativo che il settore dei trasporti sta avendo sull’ambiente. Le soluzioni offerte dalla mobilità sostenibile sono vantaggiose anche per le persone che ne usufruiscono.

Tra i vantaggi possiamo citare sicuramente il minor impatto ambientale, ma allo stesso tempo gli spostamenti risultano essere più veloci ed efficienti.

La mobilità sostenibile risulta attuabile attraverso la realizzazione e la promozione di misure, iniziative e strumenti specifici, finalizzati alla riduzione del traffico privato a favore di quelle collettivo.

Optare per la mobilità sostenibile significa scegliere, tra soluzioni e strumenti messi a disposizione dal trasporto collettivo, come ad esempio il carpooling, il car-sharing, il trasporto intermodale e l’uso di mezzi elettrici, ibridi o a GPL a basso impatto ambientale.

Tecnologie green e innovazione rappresentano gli elementi fondamentali della mobilità smart. Le nuove strategie implementate dalla capitale per rendere più sostenibile il trasporto privato e pubblico del futuro, la transizione energetica verso veicoli a impatto zero.

La città di Roma capitale ha sostenuto un festival molto importante a tal proposito, ROM-E, dedicato propria alla mobilità green.

Il fulcro del Festival è stato proprio quello di testare i prodotti, approfondire le tematiche vicine alle fonti rinnovabili e alla smart mobility.

Sono state messe in pratica attività e giochi incentrati proprio sul significato del prendersi cura dell’ambiente a partire da scelte sostenibili.

Inoltre ci saranno dimostrazioni e test drive con veicoli di nuova generazione e spazi rivolti alle aziende per raccontare cosa vuol dire ecosostenibilità.

Le tematiche affrontate nel festival sono state proprio quelle relative alla transizione energetica, decarbonizzazione dei trasporti, mobilità a basse emissioni, elettrificazione, infrastrutture di rete, nuove tecnologie come quelle ad idrogeno e di nuovi vettori energetici. E’ stata dedicata una sessione anche al tema della mobilità sostenibile, in modo particolare sfide ed opportunità per la Capitale e la Città Metropolitana.

La tematica della crisi ambientale sta spingendo sempre di più molti cittadini a sensibilizzarsi nei confronti dell’ambiente. Per risparmiare e ridurre il nostro impatto ambientale possiamo anche scegliere un’offerta di luce e gas proposta da un fornitore del mercato libero, appoggiandoci quindi alle energie rinnovabili per le nostre utenze domestiche.

È consigliabile attivare il miglior contratto luce. L’importante è individuare quello con il prezzo che conviene di più in base alle tue esigenze di consumo e che risulti essere il giusto connubio tra convenienza, qualità e innovazione.

Se la scelta è rivolta verso un fornitore green è possibile consultare le offerte proposte da Sorgenia, uno dei principali operatori energetici italiani, che offre energia sostenibile e diversi servizi utili ai clienti.

Tra le iniziative sostenibili, per ridurre gli sprechi energetici nella propria abitazione è consigliabile installare un impianto domotico: esso è in grado di mantenere, infatti, la stabilità energetica, regolando l’intensità delle luci attraverso il l’impostazione di soglie sul contatore, i sistemi di ombreggiamento dell’abitazione e quelli di riscaldamento. L’impianto domotico può essere gestito da remoto tramite smartphone quando si è fuori casa, altrimenti tramite Wi-Fi. Basterà semplicemente attivare un’offerta internet nella propria abitazione, valutando quale sia la copertura della propria zona. Roma rimane protagonista dei tempi moderni grazie anche all’innovativa rete in Fibra Ottica di Fastweb. Per tutte le informazioni relative all’attivazione è possibile recarsi in un punto vendita della zona.

Gestione sostenibile dei rifiuti

Sul territorio di Roma è stato presentato un nuovo piano strategico per la gestione di materiali post-consumo. L’obiettivo del piano è quello di arrivare al 70% della raccolta differenziata sul territorio romano, entro la fine dell’anno, con una riduzione dei rifiuti di 200.000 tonnellate.

Il Piano si basa su quattro parametri fondamentali: prevenire, riutilizzare, differenziare e valorizzare economicamente i materiali post consumo sviluppando un’economia fondata sul riciclo eco-efficiente e il recupero di materia. La cosiddetta economia circolare.

Il programma prevede anche l’incremento delle isole ecologiche e l’arrivo delle Domus per la differenziata.

Promuovere l’uso efficiente delle risorse, a partire da una gestione più sostenibile dei rifiuti sul territorio della Capitale, attraverso un’alleanza green fra ricerca pubblica e imprese private.

Risparmio energetico nella capitale

Tra le iniziative volte al risparmio energetico, Roma capitale ha aderito al programma “M’illumino di meno” l’iniziativa della trasmissione “Caterpillar” e di Rai Radio 2, nata nel 2005 e giunta ormai alla diciassettesima edizione.

Lo scopo del progetto “M’illumino di Meno” è quello di dedicare una giornata agli stili di vita sostenibili, per promuovere il risparmio energetico tramite gesti simbolici come ad esempio quello di spegnere una piazza o un monumento, per sensibilizzare all’uso responsabile delle fonti energetiche.

Roma Capitale aderisce ai progetti europei legati agli obiettivi dell’agenda 2030 per la promozione del risparmio energetico, accompagnando le iniziative specifiche alle funzioni proprie per la tutela e la valorizzazione ambientale, agli acquisti verdi, alle azioni e programmi in favore della mobilità sostenibile, e un attenzione particolare nell’efficientamento energetico perseguito negli interventi nelle scuole.

Scritto da Giuseppe Barbagallo

SEO Specialist e Web Designer, esperto in tecniche di Link Building e Digital Advertising. Da sempre appassionato di informatica, programmazione e tecnologia. Ideatore del blog VisitareRoma.info. Abruzzese, ma romano d'adozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.