in

Roma antica, le migliori tappe per un tour nella storia

Roma antica

Il solo nome della città eterna evoca i fasti del passato, della sua storia gloriosa, dai miti delle origini passando per le celebri vicende che hanno visto succedersi consoli, re e imperatori. Quella di Roma antica è una storia che continua ad affascinare anche le nuove generazioni. Ragazzi e ragazze che studiano la storia di Roma e che ne rimangono ammaliati. Un fascino legato alla potenza politica e all’espansione militare, ma anche alla bellezza artistica, monumentale, pittorica e scultorea. Tutto ciò che parla della Roma antica è motivo di interesse e curiosità e la possibilità di vedere e in molti casi calpestare gli stessi luoghi che hanno segnato alcune delle più importanti vicende della nostra storia è sicuramente un privilegio che poche altre città possono vantare.

Roma è sicuramente una di queste e sono tanti i luoghi da visitare per conoscere e riconoscere il passaggio di questi secoli di storia. Abbiamo selezionato alcuni dei più importanti, accessibili e meglio conservati da visitare organizzando un tour della Roma antica.

Soggiorno in Centro a Roma: un consiglio

Uno dei modi per ottimizzare i tempi durante un soggiorno a Roma, soprattutto se è una delle tue prime volte, è quello di prenotare un hotel in centro. In questo modo non solo eviterai di sprecare tempo negli spostamenti, ma avrai modo di provare anche un’esperienza singolare vivendo a stretto contatto con quello che è il fulcro della capitale. Ci sono molti, moltissimi, hotel in centro a Roma, ma ce ne sono alcuni davvero meravigliosi, praticamente a portata di tutte le tasche, che sanno regalare delle esperienze davvero uniche … certo bisogna sapere quali. Questo articolo è incentrato sulla Roma antica da vedere quindi non mi dilungo ulteriormente su questo aspetto, ma se vuoi prenotare un hotel in centro a Roma davvero suggestivo qui ne trovi 5 che vale la pena di prenotare.

5 migliori tappe del tour di Roma antica

Sì, diciamocelo chiaramente, fare una sintesi dei migliori luoghi da visitare della Roma antica è davvero difficile. Anche perché probabilmente il meglio di questa realtà è quello limitrofo ai grandi monumenti e siti d’interesse. Questi sono diventati dei simboli dell’immaginario collettivo, ma ciò che sorprende di più è la loro grandezza e la loro posizione all’interno della città. Percorrere strade e vicoli e ritrovarsi davanti questi luoghi spesso conosciuti solo nei libri di storia è qualcosa di davvero incredibile. Abbiamo selezionato 5 dei siti che non possono proprio mancare quando si organizza un tour dei Roma antica.

Circo Massimo

La prima tappa, facilmente raggiungibile con la metropolitana e che consente poi di visitare il colle Aventino e tutta la sua bellezza, è quella del Circo Massimo. Uno spazio sterminato che custodisce alcune delle pagine più note della storia di Roma, tra cui il celebre episodio del Ratto delle Sabine. È un luogo nel quale poter camminare in lungo e in largo, ammirare il paesaggio circostante, e calpestare un luogo millenario che ha segnato profondamente la storia della città e che ancora oggi resta un simbolo per i romani.

Foro Romano

Questo è senza dubbio uno dei luoghi più importanti del tour di Roma antica e lo è per diverse ragioni. Innanzitutto scenografiche (una bellezza suggestiva difficile da catturare ed esprimere in parole), ma poi anche storiche e culturali. Una visita guida al Foro Romano potrebbe durare ore per le cose che si possono raccontare prendendo spunto da tutto ciò che ci circonda quando si è all’interno di questo luogo. Ma poi c’è anche una ragione di consapevolezza: questo è il luogo centrale della Roma antica, il centro della politica, dell’economia e della religione. Non si può non conoscere Roma antica senza visitar il suo foro.

Colosseo e Arco di Costantino

Probabilmente questo è uno di quei luoghi che non necessita di presentazioni. Tutti conoscono il Colosseo, un po’ meno l’Anfiteatro Flavio. La struttura è evocativa nella sua imponenza anche “solo” ammirandolo da fuori, ma il bello arriva quando si prenota una visita all’interno, si varcano i cancelli e si può vedere, respirare e capire cosa potesse significare assistere a uno spettacolo all’interno di questo luogo. Poi, camminando per pochi passi dal Colosseo ci si imbatte nell’Arco di Costantino, uno dei pochissimi archi trionfali ancora visibili a Roma. La visita a questo luogo può essere lo straordinario spunto per conoscere una parte della storia di Roma antica e ammirare uno dei più bei scorci di bellezza romana.

Largo di Torre Argentina

Per i romani quello di Largo di Torre Argentina è un luogo noto poco per la sua storia, ma soprattutto per una curiosità: è la sede scelta da una delle colonie di gatti più antiche di tutta la città. Romani e turisti che passeggiano qui, infatti, rimangono colpiti dall’alto numero di gatti che è possibile incontrare. In questo luogo, strategico anche dal punto di vista urbano della Roma moderna, sono visibili numerosi resti archeologici di templi romani; parliamo di un’area archeologica del III secolo a.C. ma che è stata scoperta solamente poco più di un secolo fa dopo la demolizione di un quartiere che qui era sorto in epoca medievale.

Terme di Caracalla

A pochi passi dal Circo Massimo, chiudendo quindi questo ipotetico tour di Roma antica, troviamo le Terme di Caracalla. Parliamo di uno di quei siti meno noti al grande pubblico dei turisti, ma che in realtà è uno dei più ricchi e importanti da visitare. Soprattutto perché è un’area verde di grande fascino e bellezza che permette di passeggiare tra enormi strutture ed edifici antichi che restituiscono una chiara idea di come vivevano gli antichi romani.

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *