Passeggiate romane: l’itinerario per il centro storico

Cosa c’è di più suggestivo, delizioso e romantico che prendere la propria amato o il proprio amato per mano e condurlo nella magia della città eterna in una delle tante passeggiate romane? L’estate romana si compone anche di questo, di una scenografia unica, invidiabile e inimitabile che fa da sfondo, ma si rende anche protagonista, delle vostre camminate.

Si può decidere ogni sera sia da dove partire che dove arrivare, magari anche senza una meta fissa evitando le strade principali e perdersi nella meraviglia dei vicoli di Roma, accompagnati dall’emozione di camminare su percorsi celebri e che hanno fatto la storia di questa città. Oppure si può decidere di seguire un percorso prestabilito, fissando una meta e attraversando i punti più suggestivi che le passeggiate romane notturne possono regalare.

Ecco perché vi proponiamo quindi un itinerario passando per il centro storico. Sulla bellezza di questi posti c’è poco da dire, a volte le parole sono superflue o un vano tentativo di descrivere l’indescrivibile. L’unico consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di prendervi più tempo possibile: la bellezza non conosce orari e la meraviglia è un’amante gelosa, vuole essere vissuta profondamente e le passeggiate romane sono il miglior modo per vivere di queste emozioni.

L’itinerario

Per partire suggeriamo di recarsi in zona Flaminio dove trovare parcheggio (se si viene in auto), oppure utilizzando l’omonima fermata della metropolitana (regolarsi poi sugli orari serali con le ultime corse dei treni). Da qui la prima meta che merita una visiva e uno sguardo dolce sullo spazio che si staglia innanzi è sicuramente Piazza del Popolo. Se volete solamente camminare fatevi comodamente un giro della piazza e semplicemente guardatevi intorno. Se siete di giorno e amanti dell’arte potete anche entrare in Santa Maria del Popolo dove trovare opere di artisti del calibro di Pinturicchio e Caravaggio.

Proseguendo poi su Via del Babbuino si raggiunge la celebre Piazza di Spagna con la sua Barcaccia, la sua scalinata e il prestigio dei negozi di lusso, specie quelli ubicati nell’altrettanto celebre Via Condotti. Proseguendo nel tragitto si arriva a Piazza del Parlamento con il palazzo di Montecitorio.

Percorrendo poi Via del Corso si arriva a Fontana di Trevi e, proseguendo l’itinerario in una delle passeggiate romane più ricche e suggestive, si arriva fino a Piazza Venezia sulla quale domina l’Altare della Patria. Da qui già si intravedono i resti dei fasti dei Fori Imperiali con il Foro Romano e tutta la meraviglia che ancora oggi, a distanza di secoli, questo luogo riesce a emanare. Sullo sfondo si mostra in tutta la sua grandezza, come una cartolina, il profilo del Colosseo che, se il tempo lo concede, merita di essere visitato.

Durante il tragitto avrete la possibilità di assaggiare un buon gelato in una delle tante gelaterie artigianali e storiche di Roma, oppure di ricaricarvi con il gusto di un buon caffè. Da qui si può decidere di servirsi della metropolitana per tornare al punto di partenza o, se preferite, ripercorrere al contrario il tragitto d’andata e riammirare, quasi come fosse la prima volta, tutto ciò che i vostri occhi hanno contemplato ma il cuore, sede della bellezza, non è riuscito a immagazzinare.

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Latest posts by Daniele Di Geronimo (see all)

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa estesa sui cookie.