in ,

Cinecittà si mostra: come conoscere la storia del Cinema

Cinecittà si mostra

Si sente spesso dire che l’Italia e Roma hanno un potenziale artistico-storico-culturale impareggiabile spesso sconosciuto anche agli stessi italiani e romani. Quale migliore opportunità, allora, quando vengono offerte le occasioni per scoprirlo, andando a godere della bellezza storico-culturale anche oltre gli standard classici dell’architettura antica e cristiana? È il caso del progetto Cinecittà si mostra, ovvero la possibilità di scoprire i celebri set cinematografici di uno dei luoghi più prestigiosi della cinematografia nostrana: gli Studi di Cinecittà.

La mostra

Dal 2011 è attivo il progetto Cinecittà si mostra suddiviso in tre diversi percorsi espositivi, con l’obiettivo di raccontare la gloriosa storia che dal 1937 racconta e mostra gli spazi dove sono stati realizzati pezzi di storia, prim’ancora che capolavori del cinema italiano e internazionale. I percorsi presenti nella mostra sono:

  • Perché Cinecittà – In questo percorso si ripercorrono i primi anni, quella dalla fondazione degli Studi fino alla Seconda Guerra Mondiale, percorrendo gli spazi della Palazzina Fellini con la possibilità di vedere filmati inediti, costumi, immagini e disegni originali realizzati dal regista.
  • Girando a Cinecittà – Si prosegue con la storia fino all’inizio degli anni Novanta con la possibilità di scoprire curiosità e aneddoti sulle principali star che qui hanno lavorato (Totò, Claudia Cardinale, Liz Taylor, eccetera) e con una sezione dedicata ai film storici e di propaganda di quel periodo.
  • Backstage – Un percorso didattico per Cinecittà – L’ultimo percorso è un’immersione nel dietro le quinte del mondo del cinema, scoprendo le varie figure che lavorano e operano, dal regista allo sceneggiatore, passando per i tecnici del suono, del costume e di tutti gli altri aspetti che permettono la realizzazione di un film.

È presente anche uno spazio-laboratorio, Cinebimbicittà, nel quale i più piccoli potranno avvicinarsi al meraviglioso mondo del cinema, imparare a comprenderne le tecniche e i linguaggi, con laboratori, visite animate, letture e visite a misura di bambino e per tutta la famiglia.

I biglietti

Dal lunedì alla domenica (escluso il martedi) l’esposizione Cinecittà si mostra è aperta dalle 09:30 alle 18:30. Le visite sono libere e senza bisogno di prenotazione per tutte le persone singole e le famiglie; per i gruppi superiori alle 15 persone possono rivolgersi al Box Eventi all’indirizzo mostre@boxeventitalia.it o all’indirizzo visit@cinecittaluce.it

Il costo del biglietto intero è di 15€ con riduzioni particolari per i bambini dai 6 ai 12 anni (5€) per gli Under 26 e gli Over 65 (10€), per i disabili (7€) e i gruppi di minimo 15 persone (14€). Le famiglie, intese composte da due adulti e due figli non maggiorenni, hanno un biglietto speciale a 35€. Tutti i ticket di ingresso, esclusi quelli per le famiglie, possono essere acquistati presso la biglietteria online.

Informazioni utili

Per tutti coloro che vogliono cogliere l’affascinante opportunità di visitare Cinecittà si mostra possono raggiungere gli Studi di Cinecittà sia tramite la Linea A della Metropolitana (scendendo all’omonima fermata di Cinecittà), oppure tramite le linee dei bus 502, 503, 552 e 654 (sia feriali che festive) oppure in automobile uscendo dal G.R.A. allo svincolo Tuscolana e poi proseguire seguendo le indicazioni per Cinecittà. Adiacente all’ingresso degli Studi è presente un parcheggio sotterraneo dell’ATAC (sito in Via Vincenzo Lamaro) presso il quale lasciare la propria automobile.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.nomesito + link a pagina specifica

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments