in

Weekend a Roma: cosa fare per una vacanza perfetta

Weekend a Roma

Trascorrere un weekend a Roma è il sogno di tanti, specialmente di coloro che non sono mai riusciti a visitare la città eterna. La voglia di visitare i monumenti più celebri e di respirare tutta la bellezza tipica di Roma è il motivo per organizzare un fine settimana nella capitale d’Italia. Una città che offre tante ragioni per essere visitata e numerose opportunità per trascorrere due giorni all’insegna della cultura, della bellezza, della bontà e del divertimento. Un weekend a Roma è un’occasione per passare due giorni con tutta la famiglia o per vivere un fine settimana romantico con il proprio partner. A Roma tutti possono trovare grandi occasioni di bellezza che meritano di essere vissute.

I luoghi da visitare

Roma è una di quelle città che ovunque vai trovi qualcosa che valga la pena visitare. Tra le cose da visitare a Roma si può scegliere tra i monumenti storici come il Colosseo, il Pantheon, Fontana di Trevi e l’Altare della Patria, ma anche luoghi come il Circo Massimo, le Terme di Caracalla, Piazza di Spagna, Piazza Navona e il Foro Romano. Senza dimenticare tutta la dimensione culturale dei Musei Capitolini, i Musei Vaticani, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo (MAXXI), il Museo di arte contemporanea (MACRO) e tutti gli altri siti dove trovare il meglio della cultura antica e moderna.

Roma è poi la città per eccellenza della cristianità ed è quindi sinonimo di Piazza San Pietro e la relativa basilica, ma anche di tutti quegli altri luoghi di culto monumentali e non (Basilica di San Giovanni in Laterano, Basilica di San Paolo fuori le Mura, chiesa di San Pietro in Vincoli, eccetera) che uniscono spiritualità e devozione a capolavori d’arte, storia e architettura. La ricchezza di luoghi da visitare durante un weekend a Roma è anche quella dei vicoli, delle strade e di posti come i colli della città (il Gianicolo e l’Aventino su tutti) o i luoghi di ritrovo dei giovani come Campo de Fiori, Ponte Milvio e Piazza Trilussa.

I piatti da gustare

Un weekend a Roma non può prescindere dalla sosta in una delle tante trattorie dove gustare i piatti tipici della tradizione. Dai celebri piatti di pasta come gli spaghetti alla carbonara o alla cacio e pepe ai secondi di carne come la coda alla vaccinara e l’abbacchio alla scottadito passando per i celebri carciofi alla giudia o alla romana e l’altrettanto celebre pinsa romana. Meraviglie gastronomiche da gustare nei locali del centro storico, ma anche in una delle tante realtà dei Castelli Romani, con vista suggestiva sulla città eterna.

Gli eventi da seguire

Si può organizzare il weekend a Roma sia liberamente, scegliendo di visitare i vari luoghi simbolo della città, ma anche programmare il fine settimana in base a un evento specifico. A Roma durante tutto l’anno ci sono mostre, fiere, eventi, concerti e manifestazioni di ogni tipo che possono essere il pretesto per passare due-tre giorni in una delle città più belle del mondo.

Il trasporto e il soggiorno

Un grande aspetto da valutare per organizzare un weekend a Roma è quello legato al trasporto e al soggiorno. Roma è facilmente raggiungibile sia con il proprio mezzo privato che in treno o in aereo. In base al tipo di programma che si vuole seguire si possono trovare diverse tipologie di soggiorno (dagli hotel ai B&B fino all’affitto di appartamenti e case vacanze) situati sia nel centro storico che nelle zone più periferiche della città. Il consiglio è quello di fare un programma di viaggio dei giorni di permanenza valutando i vari mezzi di trasporto da utilizzare per raggiungere i posti che si vogliono visitare e immergersi pienamente nella bellezza della città eterna.

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *