in

Matrimonio a Roma: il contributo per chi vuole sposarsi

Matrimonio a Roma

Celebrare il proprio matrimonio in una città come Roma è un privilegio che in molti sognano di poter vivere. Le nozze nella città eterna sono un misto di poesia paesaggistica e grande bellezza scenografica; una realtà resa possibile da monumenti simbolo, location indimenticabili, panorami mozzafiato e terrazze meravigliose sulle quali affacciarsi e scattare foto indimenticabili da stampare e incorniciare.

Non c’è niente per cui non valga la pena organizzare un matrimonio a Roma. A questo proposito per le coppie che si stanno preparando al grande giorno suggeriamo la guida pratica che abbiamo preparato con tutte le informazioni su dove fare la proposta, sui documenti, dei tempi e delle modalità del rito religioso e di quello civile, delle migliori location e di tutte le informazioni di cui aver bisogno per organizzare un evento da sogno.

Nel Lazio con amore

Per contribuire, in tutti i sensi, a questo grande sogno la Regione Lazio ha avviato il bando Nel Lazio con amore; un fondo di 10 milioni di euro per sostenere le coppie che si vogliono sposare a Roma o in una delle località della regione. Il contributo consiste in un bonus di 2000€ da utilizzare come rimborso spese di quanto sostenuto entro il 31 gennaio 2023. Il matrimonio a Roma e nel Lazio, quindi, deve celebrarsi prima di quella data essendo richiesta la presentazione delle ricevute di pagamento (con metodi tracciabili) che riportino una data antecedente il 31 gennaio 2023. Il bando è stato istituito per sostenere le coppie che intendono sposarsi e, soprattutto, aiutare un settore, come quello del wedding, fortemente colpito dalle misure restrittive per il contenimento dell’emergenza Covid che da due anni, seppur con qualche eccezione, non riescono a organizzare questi eventi.

Cosa prevede il bando

Il bando Nel Lazio con amore è rivolto a tutte le coppie, sia italiane che straniere, che sostengono spese inerenti all’organizzazione del matrimonio (sia religioso che civile). Il rimborso riguarda l’acquisto di bomboniere, il noleggio auto da cerimonia, l’acquisto degli abiti e degli accessori da cerimonia, l’acquisto degli addobbi floreali, dei servizi di ristorazione e catering (per un importo massimo di 700€), per l’acconciatura e il trucco, l’affitto di sale e location, servizi di riprese video, book fotografici, animazione, intrattenimento, spettacolo e wedding planner, così come per il viaggio di nozze (per un importo massimo di 700€), l’acquisto delle fedi nuziali e la stampa delle partecipazioni. Ciascuna di queste spese deve essere effettuata presso una realtà commerciale presente nel Lazio (sono esclusi gli e-commerce) ed essere documentata con le ricevute di pagamento (bonifico, POS, scontrino).

Come richiederlo

Le domande per l’ottenimento dell’incentivo Nel Lazio con amore vanno presentate entro le ore 10 del 31 gennaio 2023 (fino a esaurimento dei fondi) tramite lo sportello telematico della Regione Lazio. In caso di dubbi o difficoltà è possibile consultare le FAQ o contattare l’indirizzo asstecnellazioconamore@laziocrea.it (per i problemi in fase di caricamento della domanda) o chiarimentinellazioconamore@laziocrea.it (per quelli al contenuto del bando. Qualora le spese sostenute dalle coppie superassero i 2000€ l’importo erogato sarà comunque di 2000€, mentre per spese documentate il cui importo successivo è inferiore a quella soglia il rimborso sarà dell’importo esatto che è stato già sostenuto.

Scritto da Daniele Di Geronimo

Giornalista pubblicista e Copywriter. Da Roma non ho preso solo la provincia di nascita, ma anche l'amore e l'interesse per una città unica nel suo genere convinto che il meglio della sua storia possa (e debba) ancora essere vissuto e raccontato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.