Aeroporti di Roma: arrivare in volo nella capitale

Per arrivare nella città eterna esistono due aeroporti (quello di Ciampino e quello di Fiumicino), ma in realtà Roma ospita tre strutture aeroportuali. Conosciamo meglio la loro storia, le loro caratteristiche e come utilizzarli per raggiungere, visitare e ripartire dalla città di Roma.

Gli aeroporti di Roma

L’aeroporto di Ciampino

Tra gli aeroporti di Roma il primo a essere costruito (e a essere ancora in attività) è l’aeroporto di Ciampino. Costruito nel 1916, è l’aeroporto dal quale partì il dirigibile per il volo che da Roma era diretto, sotto la guida del generale Umberto Nobile, fino in Alaska. L’aeroporto di Ciampino è fuori dai confini del Grande Raccordo Anulare ed è in periferia (nonostante lo sviluppo della città di Roma e di quella di Ciampino). La scelta del luogo fu determinata, all’inizio del secolo scorso, per l’assenza di forti venti in questa zona e per la presenza della Via Appia e della stazione ferroviaria di Ciampino, due fondamentali infrastrutture per il trasporto della città.

Questo è anche un aeroporto militare dedicato a Giovan Battista Pastine, uno dei piloti di dirigibili che operò durante la prima guerra mondiale. La sigla che contraddistingue questo aeroporto è CIA ed è uno snodo aeroportuale fondamentale sia a livello nazionale che internazionale. Infatti è lo snodo dei principali voli delle compagnie low cost.

Una volta atterrati a Ciampino (e quando si deve tornare qui per ripartire) è possibile utilizzare i taxi, la navetta che conduce fino a Roma Termini, il bus di linea che arriva fino alla fermata Anagnina della Linea A della Metropolitana, o il bus che porta alla stazione dei treni di Ciampino dalla quale raggiungere in pochi minuti Roma Termini o le principali località dei castelli romani.

Aeroporto di Fiumicino

Il primo aeroporto italiano per numero di passeggeri e lo scalo intercontinentale della capitale è l’aeroporto di Fiumicino. Intitolato al celebre Leonardo da Vinci e contraddistinto dalla sigla FCO, anche questo aeroporto è situato fuori dalla città. Sorge infatti nell’omonimo comune di Fiumicino, a circa trenta chilometri dal centro di Roma. È l’aeroporto più grande e attivo della città, comprendente tre terminal destinati ai voli internazionali.

L’aeroporto di Fiumicino fu costruito nel 1961 e inizialmente sostituì quello di Ciampino, che rimase attivo solamente per i voli interni e quelli charter. Durante gli scavi per la costruzione delle piste e della struttura vennero rinvenute cinque navi risalenti all’antica Roma. Dal 2014 anche Fiumicino ospita molti voli low cost in quanto il traffico aereo di Roma è in forte aumento. A conferma sono in corso i lavori per la costruzione del cosiddetto impianto Fiumicino Due, ovvero un secondo aeroporto (raddoppio del primo) che prevede l’introduzione di nuove piste (la prima da inaugurare nel 2020).

Una volta atterrati a Fiumicino, oltre al servizio taxi, si possono utilizzare sia mezzi di trasporto su gomma che su rotaia per raggiungere la città. Per quel che riguarda le linee ferroviarie sono presenti la linea regionale FL1 che collega Fiumicino e Roma Tiburtina. Il viaggio ha una durata di circa 45 minuti e questo treno effettua anche fermate intermedie. L’alternativa è quella della linea Leonardo Express che in poco più di trenta minuti collega l’aeroporto di Fiumicino con Roma Termini. Sono disponibili anche tantissime linee di bus che uniscono l’aeroporto con il centro della città. Le linee ferroviarie sono più rapide ma anche più costose rispetto a quelle dei bus.

Aeroporto dell’Urbe

Come abbiamo anticipato all’inizio, anche se non presente sui siti e nelle liste delle agenzie presso le quali prenotare voli per Roma, la città eterna conosce un terzo aeroporto, ovvero il cosiddetto aeroporto dell’Urbe. Non è il più recente, è stato costruito nel 1928, ed è quindi, almeno dal punto di vista cronologico, il secondo aeroporto della città. Non è un aeroporto civile (per questo è meno noto), ma è destinato a voli privati e commerciali. È inoltre attivo come eliporto. Questo è l’unico aeroporto presente all’interno della città ed è situato sulla via Salaria, nella periferia settentrionale di Roma. Più che per fini aeroportuali questo sito ha conosciuto notorietà per aver ospitato nel 1997 un concerto degli U2 che ha visto la partecipazione di settantamila persone.

 

Immagine in evidenza: thanks to www.videoblocks.com

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Latest posts by Daniele Di Geronimo (see all)

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa estesa sui cookie.