in

Gite scolastiche a Roma: idee per tutti i ragazzi

Gite scolastiche a Roma

Sei un insegnante o magari un rappresentante di classe che vuole proporre e organizzare una gita scolastica a Roma? L’idea è sicuramente tra le migliori e nella città eterna non mancano certo le destinazioni da vedere per un viaggio che unisca l’aspetto culturale ed educativo a quello sociale e divertente. I viaggi di classe, infatti, non sono mai solo percorsi educativi presso quel museo o quel monumento, ma rappresentano meravigliosi occasioni di svago per cementare i rapporti e far vivere ai propri ragazzi, qualunque sia la loro età, momenti indimenticabili che porteranno sempre nel cuore e nella memoria. Ed è questo lo spirito con cui organizzare delle gite scolastiche a Roma.

Come organizzare una gita scolastica a Roma

Sono fondamentalmente tre gli aspetti da considerare per organizzare una gita scolastica perfetta nella città di Roma. Precisamente dovrai tenere conto di:

  • numero di giorni a disposizione;
  • periodo dell’anno;
  • età dei ragazzi.

Un conto, infatti, è organizzare delle gite scolastiche a Roma per ragazzi della scuola primaria, altra per ragazzi delle medie o delle superiori. Cambiano i loro interessi, ma anche il percorso scolastico che si sta seguendo e intorno al quale costruire le mete e le destinazioni della gita. Gita scolastica che può essere di un giorno (per le scuole di Roma o, al massimo, del Lazio), ma anche di più giorni, consentendo quindi di visitare più luoghi e vivere anche l’emozione del pernottamento fuori casa. L’altro elemento fondamentale è quello relativo al periodo dell’anno. Le settimane a disposizione, tra vacanze, esigenze didattiche e necessità dell’istituto sono sempre poche, ma è chiaro che muoversi in primavera, in autunno o in inverno non è la stessa cosa, anche “solo” per decidere quali mete visitare.

10 idee e consigli per delle gite scolastiche alternative a Roma

A proposito di mete da visitare è arrivato il momento di menzionare alcuni suggerimenti di luoghi e destinazioni da inserire nel proprio percorso di viaggio. Sono spunti da valutare in base agli elementi che abbiamo detto e da decidere anche in funzione del percorso scolastico che si sta seguendo.

1-Il Foro Romano

Foro Romano
Fonte: beniculturali.it

È uno dei luoghi simbolo della città e non può essere trascurato nella definizione del programma delle gite scolastiche a Roma. il Foro Romano, con la sua Via dei Fori Imperiali, rappresenta la possibilità di camminare sugli stessi luoghi che hanno percorso i personaggi che hanno fatto la storia della città eterna. I resti del Foro, infatti, non sono solo l’obiettivo per tante foto e video (magari da condividere sui social) ma anche per ammirare gli edifici e gli spazi del centro politico, economico e religioso di Roma antica.

2-Il Colosseo

Il Colosseo
Fonte: parcocolesseo.it

I gruppi scolastici possono prenotare una visita guidata anche dentro il celebre Anfiteatro Flavio, il Colosseo! Un monumento straordinario, tra i simboli di Roma, meraviglioso e suggestivo non solo da guardare esternamente, ma anche e soprattutto da ammirare in tutti suoi più intimi segreti.

3-Piazza San Pietro, Castel Sant’Angelo e il Vaticano

Piazza San Pietro
Fonte: beniculturalionline.it

Ci sono posti che non hanno bisogno di presentazioni e sebbene è improprio parlare di “luoghi da cartolina” per i ragazzi delle nuove generazioni, l’area intorno allo Stato della Città del Vaticano è tra quelle che meritano indubbiamente di essere visitate, ammirate e respirate. Da Castel Sant’Angelo a Piazza San Pietro (con il suo celebre Colonnato), passando per Via della Conciliazione, per poi entrare nella celebre basilica, ammirarne la sua monumentale bellezza e completare la giornata visitando gli straordinari Musei Vaticani. Tanta bellezza in davvero poche centinaia di metri.

4-Galleria Borghese

Galleria Borghese
Fonte: galleriaborghese.beniculturali.it

Durante le lezioni di storia e di storia dell’arte avete parlato di Raffaello, Bernini, Caravaggio e Canova? Ecco, la Galleria Borghese è il poso ideale per vedere quello che, altrimenti, rimarrebbe come un’idea vaga bloccata tra le righe dei libri di storia. La visita alla galleria è anche l’occasione, se il meteo lo permette, di passeggiare (e magari pranzare al sacco) negli sterminati spazi di Villa Borghese e raggiungere il Bioparco di Roma o, ancora, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

5-Il Campidoglio e i Musei Capitolini

Il Campidoglio
Fonte: turismoroma.it

La piazza del Campidoglio, con la celebre statua di Marco Aurelio a cavallo, è una delle tappe più intriganti di una gita scolastica a Roma. Parliamo infatti di un luogo affascinante e suggestivo, ricco di storia (anche attuale) e che permette l’accesso ai celebri Musei Capitolini. Anche qui sono tantissime le sale e le opere d’arte da vedere; basta menzionare la Lupa Capitolina per convincervi che questa è una tappa che non si può snobbare.

6-Museo Preistorico

Museo Preistorico
Fonte: turismoroma.it

Per i ragazzi delle scuole primarie che stanno iniziando a studiare la storia, la visita al Museo Preistorico Pigorini di Roma è una tappa assolutamente imprescindibile. In questo meraviglioso museo sito in zona EUR (Piazza Marconi) è possibile trovare resti, ricostruzioni, reperti e un’abbondanza di informazioni per immergersi nella preistoria e in tutta la sua ricchezza.

7-Terme di Caracalla

Terme di Caracalla
Fonte: turismoroma.it

Nel cuore di Roma, a pochi passi dal Lungotevere e dal Circo Massimo è possibile visitare le Terme di Caracalla. La visita è completamente guidata e, oltre ad ammirare un luogo straordinario dal punto di vista storico e archeologico, è l’occasione ideale per scoprire e vedere con i propri occhi come vivevano gli antichi romani. Un’esperienza davvero irrinunciabile per le gite scolastiche a Roma di tutti i ragazzi.

8-Roma sotterranea

Roma sotterranea
Fonte: pigierre.com

La città di Roma non è solo quella che vediamo e calpestiamo sotto il sole, ma ce n’è una (altrettanto affascinante) che “vive” sotto i nostri piedi. Sono diversi i siti che permettono l’accesso e la visita della cosiddetta Roma sotterranea, ovvero la parte più antica della città e che ancora oggi conserva tutto lo splendore di alcuni siti. Il luogo ideale per spiegare e vedere la storia, ma soprattutto per comprenderla.

9-Ostia antica

Ostia antica
Fonte: programmazionestrategica.beniculturali.it

Rimanendo nel campo dell’archeologia perché non considerare una visita al Parco archeologico di Ostia antica? Parliamo di un luogo per importanza (e bellezza) simile a Pompei, poco distante dal centro di Roma, facilmente raggiungibile e dalla straordinaria importanza storica e artistica. Con l’occasione anche una visita alla città di Ostia e al suo porto può essere un’esperienza davvero affascinante.

10-Mostre ed eventi culturali

Ogni giorno Roma ospita mostre ed eventi di tutti i tipi, anche per i più giovani. La visita alle mostre per ragazzi può essere il pretesto per organizzare una gita scolastica a Roma ma anche un insieme di opportunità da considerare quando si definisce il programma della gita. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Senza dimenticare, tra uno spostamento e l’altro, specialmente se ci si muove a piedi, di alzare gli occhi al cielo e guardarsi intorno a ogni passo per ammirare la bellezza dei vicoli e delle vie di Roma e magari ritrovarsi improvvisamente nel mezzo di Piazza di Spagna, Fontana di Trevi o Piazza Navona.

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *