in

Bioparco di Roma: gli eventi per tutta la famiglia

Bioparco di Roma

L’autunno è arrivato e l’inverno è alle porte: fa freddo, ma uscire di casa resta il programma ideale per i prossimi fine settimana. Specialmente quelli delle prossime settimane di novembre e dicembre durante le quali il Bioparco di Roma, uno dei giardini zoologici più antichi d’Europa (è stato inaugurato nel lontano 1911) proporrà una serie di eventi e iniziative molto interessanti, sia per gli adulti che per i bambini. il Bioparco di Roma è molto più di un’area verde: è infatti un luogo sorprendente nel quale scoprire centinaia di alberi (alcuni centenari e molto rari) e tantissime specie animali (alcune delle quali possono essere adottati). È uno dei luoghi più visitati della città, con oltre 500mila visitatori l’anno, di cui circa trentamila sono giovani studenti.

Sabato e domenica al Bioparco

Sabato – Gli ingredienti del pranzo degli animali

Fino al 31 dicembre 2021 tutti i sabati i guardiani del Bioparco di Roma danno appuntamento alle famiglie romane (e quelle dei turisti presenti in città) per scoprire il pasto degli animali ospiti del giardino. Dalla mattina al pomeriggio sarà possibile scoprire cosa mangiano gli animali, conoscendoli meglio e apprezzando le caratteristiche della loro alimentazione. Questo il programma:

  • 11:30 – Lemuri catta;
  • 12:00 – Elefanti asiatici
  • 12:30 – Orsi;
  • 14:00 – Scimpanzé;
  • 15:30 – Foche grigie;
  • 16:00 – Pinguini del Capo.

Domenica – Animali e pregiudizi

Tutte le domeniche, invece, dalle 11:00 alle 15:00 sono in programma gli appuntamenti dell’attività Animali e pregiudizi. Si tratta di incontri ravvicinati con gli animali ospiti del Bioparco di Roma, nei quali lo staff del giardino zoologico vengono conosciuti più da vicino, apprezzandone le caratteristiche e, soprattutto, l’importanza di queste specie per l’ecosistema naturale. Gli animali protagonisti di questo appuntamento sono infatti quelli che apparentemente suscitano meno fascino e, anzi, possono risultare disgustosi, ma che rimangono fondamentali per la salute del pianeta e, quindi, anche della nostra. Tra questi animali troviamo le blatte soffianti, i furetti, gli insetti stecco, il pitone reale, i rospi, la testuggine frittella e la tiliqua dalla lingua azzurra.

Info e biglietti

Per partecipare a questi eventi è sufficiente acquistare il biglietto d’ingresso del Bioparco, essendo compresi nel prezzo. Gli appuntamenti della domenica Animali e pregiudizi sono su prenotazione e fino a esaurimento posti; prenotazione effettuabile all’ingresso il giorno stesso della visita. I biglietti sono acquistabili online sul sito ufficiale del Bioparco di Roma o all’ingresso del giardino zoologico. I ticket d’ingresso disponibili sono di due tipi: intero e ridotto. Entrambi possono avere una durata differente (e quindi anche un costo diverso), ovvero:

  • Ingresso entro 5 giorni – Intero 16€ Ridotto 13€;
  • Ingresso entro 30 giorni – Intero 15€ Ridotto 12€;
  • Ingresso entro 45 giorni –  Intero 14.50€ Ridotto 11.50€;
  • Ingresso entro 60 giorni – Intero 12.50€ Ridotto 10.50€.

Il biglietto è ridotto per i bambini fino a 10 anni e con un’altezza superiore al metro. È invece gratuito per tutti i bambini di altezza inferiore al metro e per gli accompagnatori delle persone disabili. È possibile anche abbonarsi al Bioparco, contribuendo in questo modo a sostenere i progetti e le attività del giardino zoologico. Le formule di abbonamento sono:

  • Annuale individuale adulto – 45€;
  • Semestrale individuale adulto – 30€;
  • Annuale bambino – 35€;
  • Semestrale bambino – 20€;
  • Annuale disabili – 25€;
  • Semestrale disabili – 18€.

Dal 1 novembre fino al 31 dicembre 2021 il Bioparco di Roma sarà aperto dalle 09:30 alle 17:00. Il Bioparco di Roma è in Piazzale del Giardino Zoologico 1 (all’interno del Parco di Villa Borghese) ed è possibile raggiungerlo sia con il proprio mezzo privato (prendendo l’uscita Salario centro – Parioli del Grande Raccordo Anulare oppure, tramite i mezzi pubblici, con la metropolitana (linea A uscita Flaminio o Spagna), con il tram 19 (fermata Bioparco) o con i bus 3, 52, 53, 926, 217, 360 e 910 (che effettua fermata all’ingresso del Bioparco solo il sabato, la domenica e i giorni festivi).

 

Immagine in evidenza: thanks to bioparco.it

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *